Pantaculotte: due outfit per una festa di laurea

Un paio di settimana fa la mia giovane cognata Maria Elisa, 26 anni, mi ha chiesto un consiglio per la festa di laurea della sua grande amica Ottavia. Per l’occasione aveva acquistato un paio di pantaculotte a strisce di Zara – Trafaluc collection. Abbiamo realizzato due look diversi, uno per lei e uno per una quasi- quarantenne… cioè io!
Il punto di partenza è stato il pantalone chiaramente, che mi sembrava già sufficientemente “protagonista” per abbinarvi altre fantasie: così per Maria Elisa ho scelto una maglia leggera in lana e un giubbino in pelle dalla forma leggermente a scatola, che esalta la sua fisicità a rettangolo, dove il punto vita è poco segnato. Ai piedi un paio di francesine nere basse – non c’è stato verso di farle indossare i tacchi – con calze nere.

Questi pantaloni alla fine sono piaciuti molto anche a me e ho provato a costruire un look più sofisticato… i dettagli sembrano simili ma non lo sono…quindi: ho abbinato ai pantaloni una maglia con scollo a ballerina che esaltà i decolleté generosi e porta l’attenzione sul viso. Il punta vita l’ho messo in risalto con un blazer nero avvitato che arriva a metà del fianco: io ho il complesso di avere i fianchi troppo pronunciati e questa lunghezza è perfetta per camuffare il mio difettino ;-).

Ai piedi, i miei mitici stivali neri con tacco di Roberto Del Carlo: comodi perchè con un bel tacco strong e di un pellame di altissima qualità, una chicca che ho trovato in un outlet a Brescia che si chiama Euro e che ha un reparto scarpe paradisiaco!

Se ti piacciono i pantaculotte, leggi anche il mio post dedicato a loro!

2 Comments

Rispondi