Tre outfit diversi con la gonna ad “A”

La gonna ad A è un capo che non deve mancare nel guardaroba delle ragazze di ogni età. Sta bene a ogni tipo di fisico, aiuta a nascondere fianchi pronunciati o ad equilibrare una figura a clessidra. Vediamo come combinarla in outfit diversi.

Gonna fatta da me ;-), camicia Dolce&Gabbana, Scarpe T-Bar Roberto Festa, borsa presa al Mercato di Forte dei Marmi

Essendo un capo basico del guardaroba, meglio sceglierla di buona qualità, magari in un colore neutro tipo nero, grigio, blu: sarà cosí perfetta da mattina a sera e potrai costruirci degli abbinamenti originali giocando su accessori colorati o chic. Oltre a quella basica possiamo prenderne una fantasia, magari in tessuto prezioso come seta o lurex. Sarà ideale per la sera anche se quest’anno i tessuti scintillanti si usano anche per outfit giornalieri.

La gonna ad A in ufficio

Prova ad indossare la tua gonna ad A con un dolcevita e un bel blazer o anche con una bella camicia bianca. Ai piedi, puoi provare delle decollètè tacco 5cm ma anche tronchetti o stivali. Completa l’outfit con accessori strong e una borsa in pelle.

Per il tempo libero

Provala con una maglia in lana con scollo a ballerina o a barchetta, un giubbino di pelle, di jeans e un piumino ultralight. Ai piedi comodi biker o francesine. Se hai belle gambe provala anche corta, è perfetta anche per “camuffare” fianchi prosperosi. Se vuoi puoi abbinare la versione longuette a tronchetti indossati con calzini e gamba nuda.

Se devi nascondere la pancia, evita i modelli a vita alta: abbinala inoltre con una maglia dalla forma a scatola, che camufferà eventuali rotolini.


La versione longuette della gonna ad A è perfetta indossata con le parigine per l’effetto vedo non vedo!

Per la sera

Qui gioca con una gonna ad A di tessuto prezioso o fantasia: sopra metti una blusa tinta unita magari con fiocco

Consigli vari

Se non sei molto alta: preferisci una lunghezza leggermente sopra al ginocchio o una minigonna se hai delle belle gambe. Questa lunghezza ti aiuta a slanciare la figura. Abbina un bel paio di scarpe dello stesso colore delle calze: è un ulteriore trucco ottico per sembrare piú alta.

Se hai tanto seno: la gonna ad A dona equilibrio alla tua figura.

Se hai poco seno: sopra la tua gonna ad A metti una bella blusa o camicia con le ruches. Sono molto trendy e aumenteranno il volume della parte superiore del corpo.

Se hai problemi di pancia: evita le maglie troppo aderenti e abbina una bella blusa dallla forma a scatola

Nel mio outfit ho indossato una gonna fatta da me: per cinque anni ho seguito un corso di taglio e cucito. Per i cartamodelli, uso quelli di Burda o La Mia Boutique: certi capi, molto semplici, mi piace realizzarli da sola ed è un bellissimo hobby che inoltre mi aiuta a capire meglio la qualità dei vestiti che compro, il modo in cui sono costruiti, le loro linee interne!

4 Comments

  1. Emanuela Falco

    Io adoro queste gonne, mi danno un non so che di sofisticato, a volte mi piace immaginarmi in un’epoca dove jeans e magliette nom esistono e noi tutte chiccose ed eleganti in abiti per ogni occasione.Sogno troppo hahaa

Rispondi