La gonna a pieghe: un capo da avere in questo autunno-inverno. Scopri come indossarla in modi diversi

La gonna a pieghe longuette è uno dei capi più di tendenza di questo autunno-inverno 2016/2017. Se vuoi seguire al 100% il trend del momento prendila con riflessi metallizzati. Se preferisci qualcosa di più tradizionale, scegline una in tinta unita: l’effetto sarà molto preppy. Qualsiasi sia la tua scelta, ecco tante idee per indossarla e per sfruttare al meglio il tuo acquisto.

Partiamo da quelle metallizzate. Ce ne sono in giro di tutti i colori: nere, argento, oro, rosa cipria… a me, in inverno, piacciono molto i colori chiari quindi io la prenderei rosa cipria. Chiaramente, spendacciona come sono, l’ho già presa anche nera.

La mia regola è: se il sotto è “stravagante” il sopra deve essere rigoroso per poter creare un outfit bilanciato e sofisticato.

img_8745
La mia gonna a pieghe Mon Allure in tessuto lucido con dolcevita in cachemire Ines de La Fressange, stivali A. Testoni

La gonna a pieghe per l’ufficio

Se non è troppo metallizzata, puoi provare ad abbinarla ad una bella camicia in tinta unita e ad un pullover girocollo, magari in angora: come accessori scegli una collana in perle e orecchini a bottone. Avrai un perfetto stile bon-ton. Oppure provala con una maglia in tinta con la gonna con scollo a barchetta in lana o cachemire –  se hai poco seno – o con scollo a madonna – se ne hai molto – e sopra un bel blazer in tinta unita anche di tessuto “maschile”. Oppure con un dolcevita che, sicuramente, hai già nell’armadio. Ai piedi: decolletè, ballerine, mocassini con para alta o normale, stivali.

La gonna longuette a pieghe per il tempo libero

Qui si apre un mondo. Perché uno dei modi più in voga adesso di portare queste gonne è con le sneakers basse. Quindi, se nel tempo libero prevedi di dover scarpinare e ti piacciono queste calzature, prova ad abbinare la gonna a pieghe con  le sneakers. Sopra metti un maglione over a scatola, una camicia in jeans, un bomber, il chiodo… sarai perfetta per questo outfit più sportivo.

Se invece è un tempo libero più raffinato, tipo aperitivo con le vecchie compagne di scuole e l’obiettivo e di far vedere come sei rimasta giovane e chic ;-))),  il tacco è d’obbligo. Perfetti gli stivali con il tacco grosso, i tronchetti o le scarpe T-bar con il calzino. Se il tuo problema sono invece le gambe non lunghissime scegli le classiche decolletè dello stesso colore di calze e gonna… è un trucco per slanciare la figura.

La gonna longuette metallizzata per la sera

Provala con una blusa in seta in tinta unita o con una camicia con fiocco giocata sulle trasparenze. Ai piedi, stivali cuissardes, stivali normali, tronchetti… insomma, tacco alto ma che ti faccia stare bene.

Consigli

Se hai i fianchi prosperosi: scegli un modello a pieghe piatte in modo che non aggiunga volume in questa parte del corpo. Oppure se hai già preso quella con pieghe a fisarmonica  – cioè quelle che vanno adesso, basta abbinare una bella giacca lunghezza fianchi per mimetizzare l’inestetismo.

Scegli la lunghezza adatta a te: quest’anno la moda vuole che la lunghezza di questa gonna con pieghe un po’oltre il ginocchio o lunga. Non è una lunghezza che sta bene a tutte: per esempio, io ho che ho il classico fisico a clessidra con la lunghezza sotto al ginocchio non risalto. Stessa cosa se hai il complesso dei polpacci “grossi” aggiungere una linea orizzontale, cioè l’orlo della gonna, a quell’altezza non aiuta  ad nascondere l’inestetismo, anzi lo amplifica. Quindi, ogni proposta va sempre calibrata con il proprio fisico: per me la gonna perfetta a pieghe arriverà appena sotto al ginocchio.

Se ti è piaciuto questo articolo, commenta qui sotto e dai un’occhiata al mio blog: troverai tante idee per noi over 35!  Puoi continuare a seguirmi anche su Facebook o Instagram!

Grazie mille per la tua attenzione e per il tempo che mi hai dedicato <3!

5 Comments

Rispondi