I capi base per un guardaroba perfetto:scopri quale ti manca

Il guardaroba perfetto è un grande miraggio che tutte noi rincorriamo. Anche se pensi di avere tutto, c’è sempre qualcosa che manca o che hai in surplus. Secondo Cinzia Felicetti, una delle grandi guru della moda italiana, giornalista, scrittrice, espertissima di moda e di stile, esiste però una lista perfetta di capi. Vediamo di capire quali sono.

ikea-cabina-armadio-funzionale-ed-economica_ng1.jpg

L’idea di questo post è nata leggendo il libro di Cinzia Felicetti “Io compro da sola”, edito da Sperling & Kupfer. Il libro è del 2006, quindi un po’datato ma tuttavia contiene i consigli universali e senza tempo di una mega esperta e quindi ti consiglio vivamente di leggerlo se sei appassionata di moda.

felicetti

Secondo la Felicetti questa è la lista:

14 paia di mutande invisibili

7 reggiseni – 2 neri, 2 color carne, 1 fantasia, 1 con le spalline spostabili

1 cappotto caldo e di buona fattura

1 tailleur di buona qualità – a scelta se con gonna o pantalone

2 blazer da lavoro

1 giacca casual da weekend o un parka

8 capi in maglia, mixando tra pullover e cardigan

5 camicie o camicette

10 t-shirt di ottimo cotone

3 top sexy/eleganti

4 capi di pantaloni da lavoro: uno nero, uno kaki e 2 a scelta

2 paia di jeans: uno delavé e uno blu scuro

1 paio di pants casual

3 abiti abbastanza formali

3 gonne da ufficio

2 gonne casual

2 costumi da bagno

4 paia di scarpe piatte/da ginnastica

5 paia di scarpe con il tacco: 2 per l’ufficio, 2 per il tempo libero e 1 elegante

1 paio di stivali al ginocchio

4 borse

1 set di cappello/sciarpa e guanti nel colore che usi di più

 

Quando ho letto questa lista io… io mi sono sentita un po’ spaesata e colpevole: perché ho tutto, o quasi, ma in numeri molto più alti di quelli ideali. Es. borse… ne ho almeno una ventina. Stivali… io li adoro, li porto anche d’estate quindi ne ho di più di un paio. Non dico il numero, rimarrà un segreto fino all’ultimo dei miei giorni. Stessa cosa dicasi per i jeans: li adoro! Non puoi avere solo quelli skinny: ci sono anche i boyfriend, i flare, i bootcut… . Capi in maglia: sono freddolossissima, quindi ne ho parecchi. Poi quando li vedo in giro e magari sono in saldo, mi dispiace lasciarli in negozio e li prendo anche se non mi piacciono al 100%.

Però, per esempio, mi manca la giacca casual perché io, la reginetta dell’ufficio, non ho mai investito in questa tipologia di capo. Il risultato è che quando devo andare in un posto molto rustico non so mai cosa mettere.  Questo elenco mi ha quindi fatto prendere consapevolezza del fatto che forse quest’anno, al posto di prendere l’ennesimo paio di stivali o il solito cappottino bonton, dovrei investire in un parka: perfetto e caldo per i viaggi invernali, ideale anche con gli abitini in seta, tipo questo di Day Dreams c. Che dite, mi butto? E a voi cosa manca?

 

3 Comments

  1. vanityinmilan

    Anch’io ho tutto della lista della Felicetti in numeri più alti. Il parka mi manca, non so se lo sfrutterei abbastanza. Grazie per l’articolo, molto divertente!

Rispondi