Come indossare i cropped pants/pantaculotte

Come indossare i pantaculotte/cropped pants in ufficio per un giorno d’estate

Del mio amore per i pantaculotte, o cropped pants, ne ho giá parlato in parecchi post, ricevendo anche molte critiche sul fatto che non sono pantaloni che stanno bene a tutte, che sono adatti solo alle modelle etcetc. Bè, anche io li odiavo…poi li ho provati e non li ho piú tolti! Sono pantaloni molto versatili e che, con i giusti accorgimenti, stanno bene a tutte. Se li hai presi quest’autunno e vuoi sfruttarli anche in estate,  ecco qualche spunto su come indossarli in ufficio!

img_8364

A chi stanno bene i pantaculotte o cropped pants?

Innanzitutto, ad essere strategica è la forma della gamba del pantalone che si allarga verso il fondo. Questa “A” che si crea ha l’effetto di “nascondere” fianchi prosperosi e di riequilibrare le figure a “clessidra”. Se sei la classica donna “pera”, con fianchi abbondanti e poco seno, potrai indossarli con una bella camicia con le rouches, che aggiungeranno volume nella parte superiore del corpo. Per le donne rettangolo, quelle che hanno la vita poco segnata, vanno benissimo mentre per le donne con il busto abbondante e le gambe magre, basterà indossarle con una tunica over in seta fluttuante.

In generale, mi piacciono abbinati a scarpe che abbiano un po’ di tacco ma stanno molto bene anche con le ballerine e con le sneakers. Se hai un fisico a pera o a clessidra, il tacco ti aiuterà a slanciare maggiormente la figura.

Ecco la mia solita bacheca di Pinterest con alcuni spunti.

Come indossare i cropped pants/pantaculotte in ufficio?

La mia solita regola è: se indosso un capo modaiolo e un po’ fuori dalle righe, per l’ufficio lo andrò ad equilibrare con dei pezzi molto basici e formali. Quindi: ai miei cropped pants neri ho abbinato una t-shirt bianca di H&M e una giacca nera presa su Ebay di Diane Von Furstemberg. La V che si forma sul davanti, data dai revers della giacca e dallo scollo della t-shirt, attira l’attenzione sul viso e slancia il busto.

Ai piedi, le mie scarpe da ufficio per eccellenza: un paio di decolleté nere con tacco medio, che slanciano senza affaticare eccessivamente il piede: io non amo particolarmente i tacchi alti durante il giorno.

img_8380

img_8382

Come accessori, per l’ufficio, ho puntato sulla sobrietà di una collana lunga in quarzo rosa e onice nero e di un bracciale sempre in quarzo rosa. Ho dato carattere con il mio amato anello di ambra.

img_8390

La cintura di Sinéquanone, presa su www.showroomprive.it, riprende il color rosa cipria della collana e dell’orologio. Il mio guardaroba di maggio è stato tutto giocato su questo colore, che adoro!

img_8400

Conclude il tutto la mia borsa di Kipling, che va bene per ogni occasione.   img_8396

4 Comments

  1. Emilie

    Ciao Isabella!!
    Confesso che fino alla lettura di questo tuo articolo, non ho mai preso in considerazione i cropped pants.
    Ora, sono davvero curiosa di provarli 🙂
    Però ci penserò in autunno, che prima devo fare la mia bambina (ormai manca pochissimo…) 💖
    Un’abbraccio! 😘
    Emilie

  2. Ivana

    Mi piacciono molto come capo di abbigliamento, ma non ne ho mai comprati perchè, non essendo molto alta, ho paura che non mi stiano bene. Tu che dici?

Rispondi