Come vestirsi bene e valorizzarsi: che capi scegliere se hai il fisico a mela

Hai la pancia sporgente, un bel seno e gambe sottili? Allora, molto probabilmente, appartieni alla categoria delle cosiddette donne “mela”, caratterizzate da una maggiore adiposità nella zona del ventre. Ma quali sono i capi che valorizzano maggiormente questa silhouette? Scopriamolo insieme nel mio post!

La regola per chi adiposità sulla pancia è distogliere l’attenzione dalla zona “incriminata” per condurre l’attenzione sulle gambe e sulla zona del seno, che, in genere, è un vero e proprio fiore all’occhiello per queste fisicità.

I CAPI PERFETTI PER CHI HA MOLTA PANCIA E GAMBE SOTTILI

Pantaloni e gonne

  • I pantaloni o le gonne per questa fisicità sono caratterizzata da una fascia morbida in vita che accoglie e contiene la pancia.
  • La cerniera è preferibilmente di lato, in modo da non aggiungere extra volume in vita.
  • La gonna è preferibilmente ad A, senza pieghe. Altri modelli di gonne che vanno bene per te sono quelle con taglio dritto o a tulipano. La lunghezza giusta e al ginocchio.
  • La gamba dei pantaloni è larga, a tubo o bootcut.
  • I tessuti, soprattutto nella zona della vita sono morbidi e non devono aggiungere volume.

Top maglie e camicette

I top che vanno bene per questa fisicità hanno la parte più stretta proprio sotto il seno. Il tessuto non “spara” all’infuori ma scivola sullo stomaco senza segnarlo. Anche le camice sono costruite nello stesso modo, hanno delle pences o delle cuciture sotto il seno e poi scendono più morbide: il che non vuol dire indossare capi informi o di taglie più grandi della propria .

Le tshirt e le maglie hanno preferibilmente scolli a V , a madonna  per esaltare il seno o asimmetrici per calamitare l’attenzione sul viso.

Possibilmente le maglie non vanno portate all’interno dei pantaloni ma esternamente, proprio per evitare di segnare la vita.

Capispalla

Ideali sono i cappotti  e le giacche a uovo, la loro forma accompagna dolcemente le forme del tuo corpo.

Inoltre, perfetti anche cappotti e soprabiti senza collo che scendono dritti senza cuciture.

L’abito perfetto

Sono da prediligere le forme a uovo, quelle a trapezio con pences sul seno, lo stile impero dove però la parte sotto non è troppo ampia, per evitare l’effetto “incinta”. Il tuo abito perfetto non segna la vita, che è il tuo punto debole, ma la zona del sotto seno, che è più stretta.

Accessori

Prediligere borse a mano: le borse a tracolla o a spalla si fermano proprio nella zona della vita, evidenziandola. Si a orecchini in grado di attirare lo sguardo sul viso e a collane anche vistose.

Capi da evitare

  • evitare di infagottarsi in capi maschili e over;
  • no anche ai capi troppo aderenti in vita, che evidenziano i rotolini;
  • no ai pantaloni a vita alta;
  • no alle gonne a pieghe se le pieghe partono proprio dalla zona della vita;
  • no alle fantasie troppo ampie nella parte superiore del corpo, aggiungono taglie in più in una zona da rendere visivamente più piccola;
  • No a maglie o top che si fermano in zona vita;
  • no a tessuti troppo grossi per la zona della vita,
  • no alle cinture in vita.

Da considerare attentamente

  • le gonne con le pieghe solo se le pieghe iniziano almeno dalla coscia;
  • pantaloni con tasche sul davanti;
  • jeans e pantaloni skinny per evitare l’effetto “cono gelato;
  • gonne sopra il ginocchio.

Attenzione a…

Scegli attentamente la lingerie: un bel reggiseno che sostenga le tue forme, degli slip contenitivi che aiutino a minimizzare i rotolini.

 Un trucco snellente 

Prova ad indossare un look composto da due pezzi così abbinato: un abito o uno spezzato di un colore sotto e uno spolverino o una camicia lunga o un gilet lasciato aperto sopra di un colore più scuro. Questo visivamente dividerà il tuo corpo in tre linee verticali, le due esterne più scure e quella interna più chiara: l’effetto dimagrante è assicurato!

Per riassumere

Type of female figures.

In chiusura ecco la mia bacheca di Pinterest

 

2 Comments

Rispondi