Ricette lazzarone: risotto alla melagrana, mele e salvia

Capita certi giorni di non avere niente a casa perché per impegni vari si è saltato il turno della spesa. Eppure bisogna allestire un pasto dignitoso, anche solo per se stessi.

risotto-melagrana-e-mele
Risotto alla melagrana, mela e salvia

In certi giorni di tristezza, uso la cucina come cura: mi metto ai fornelli, leggo ricette, pulisco le padelle, faccio il conteggio degli ingredienti e delle spezie e poi inizio a cucinare. In genere, mi passa sempre quasi tutto.

Questo risotto alla melagrana nasce dal fatto che non avevo in casa niente se non la melagrana, le mele e il riso (e qualche altro ingrediente assurdo, tipo spezie per zuppe orientali, cuscus, bacche varie). E’ semplice, un po’ diverso dai soliti gusti, molto delicato, e si sporca solo una padella!

Ingredienti per due persone

140 gr di riso carnaroli

1 melagrana di medie dimensioni

1/2 mela renetta

1 scalogno piccolo

2 foglie di salvia

olio buono

500 ml di brodo di carne

sale

erba cipollina, qualche filo tagliato a pezzettini per guarnire.

Procedimento 

Le mele: sbuccia la mela, elimina il torsolo,  tagliala a dadini piccolissimi e metteli da parte (per non farli annerire, basta una spruzzata di succo di limone, non troppo che sennò altera il sapore del piatto).

La melagrana: apri in due la melagrana. Una metà spremila come fosse un’arancia, quindi utilizzando lo spremiagrumi. L’altra metà sgranala. Io lo faccio con un cucchiaio. Prima entro nel frutto e tolgo il grosso, poi sgrano i chicchi. Sembra lungo ma in realtà non lo è. Tieni da parte.

Il riso: trita lo scalogno.  In una casseruola, dopo aver versato un filo d’olio, fallo appassire con la salvia. Metti il riso carnaroli. Fallo tostare fino a quando non diventa lucido. A questo punto, versa un piccolo mestolo di brodo nella padella e, mescolando, continua la cottura. Aggiungi altro brodo quando l’altro è quasi evaporato. Attenzione a questo passaggio perché sennò si rischia che il riso si attacchi. Assaggia e aggiungi il sale necessario.

Continua così per 10 minuti e poi aggiungi le mele tagliate a dadini. Continuate la cottura fino al termine.

Un istante prima di togliere dal fuoco, aggiungete il succo di melograno e i chicchi. Dai una bella mescolata e fai asciugare il sugo in eccesso. Spolvera con l’erba cipollina e servi in tavola.

Buon appetito!

 

Rispondi