A volte ritornano: tendenza stivali texani e marsupio

Ragazze cresciute negli anni Novanta, pronte a tirar fuori dagli armadi vecchi cimeli? La prossima stagione spopoleranno alcuni accessori che, quasi sicuramente, possediamo già: gli stivaletti texani e il marsupio. Ma come abbinarli e sceglierli nel modo migliore?

Io al marsupio e agli stivali texani, in realtà, non ho mai rinunciato. 

fullsizerender-2

Il marsupio perché è comunque molto comodo, permette di avere le mani libere ed è poco ingombrante.

I texani li adoro anche in estate – se mi segui da un po’ sai che ho una fissa per gli stivali 😉 – indossati con gonne bianche in pizzo Sangallo e camicia in jeans legata in vita. Oppure con camicia a quadri e jeans come faceva Madonna in Don’t tell me, te la ricordi? Ho adorato quella canzone e quel look!

Il marsupio fashion che va adesso è però un pochino differente da quelli tecnici a cui magari siamo abituate: innanzitutto la forma non è quella tipica del marsupio, diciamo che sono più che altro borsine rettangolari che si possono allacciare in vita e che troverai anche con il nome di “belt bag”, borsa cintura, appunto.

A trionfare,  colori strong o caramellosi con dettagli e tessuti più o meno preziosi. Ecco qualche esempio nella mia bacheca di Pinterest.

Accanto a quelli di Gucci, Chanel, Miu Miu, che hanno prezzi inarrivabili per noi comuni mortali ;-), si possono trovare belt bag economiche… per esempio da Zara.

Questa qui sotto costa circa 12 euro e se una si vuole togliere lo sfizio mi sembra l’ideale!

Immaginatela con look total black – tubino nero, stivali – una giacca o un cardigan e sopra la tua cintura marsupio: rende differente anche il look più classico.

zara-marsupio.jpg

La mia borsa marsupio

Io avevo una borsa marsupio presa anni fa su Ventee Prive, proprio a riprova che la moda ritorna a cicli. E’ piccolina, color ciclamino, di Francesco Biasia e l’avevo presa in occasione di un viaggio per metterci il passaporto e i soldi. E devo dire che aveva assolto benissimo al suo compito.

img_8509

ATTENZIONE se la acquisti: se la vita non è il tuo punto forte, ti consiglio di evitare questo accessorio perché metterà in risalto eventuali inestetismi in questa zona.

 img_8512

 A volte ritornano: gli stivaletti texani

I texani tornano alla grande e, con loro, tutto il mondo west: quindi pelle scamosciata, abbigliamento etnico – ne ho già parlato per quanto riguarda il poncho – frange, finiture in argento, cappelli da cow-boy.

Questo è uno stile che deve piacere e, come al solito, non consiglio di avvicinarvisi se non fa già parte del tuo DNA, anche se tra qualche mese andrà di modissima!

Inoltre, lo vedo più adatto al tempo libero che al mondo dell’ufficio “tradizionale”. Se invece fai un lavoro creativo e non hai un dress code stabilito, scatenati pure anche durante l’orario di lavoro con frange e cinturoni.

Diciamo che lo stivaletto texano nero in pelle liscia o marrone chiaro scamosciato, senza decorazioni eccessive ricamate e troppi dettagli in argento, può essere un buon compromesso per avvicinarsi a questo stile ed incorporarlo nell’abbigliamento di tutti i giorni.

La punta slancia e il carattere forte dello stivaletto, che si fa sicuramente notare, donano un tocco grintoso agli outfit.  Questi qui sotto sono di Mango.

mango cowboy

Io, per esempio, li immagino per una giornata calda di primavera con un look total black, gamba nuda e stivaletto texano. O con dei jeans neri e un top bianco in pizzo San Gallo – sempre per la stagione calda, ovviamente.

Altra cosa che mi piace di questo tipo di stivaletto è che ha quasi sempre un pochino di tacco, diciamo dai tre ai cinque centimetri. L’altezza ideale per mamme e donne sempre di corsa: slancia quel tanto che basta ma è comodo. Il modello con tacco alto è da bandire perché poco elegante.

ATTENZIONE alla scelta dello stivale texano: se il tuo problema sono i polpacci grossi, non scegliere il modello più alto perché in genere si ferma proprio al polpaccio, evidenziando quindi una zona che vorresti camuffare. Se invece il tuo problema è la caviglia, scegli invece il modello alto, che camuffa la caviglia.

Per qualche idea su come indossarli, ti lascio la mia bacheca di Pinterest. Se ti è piaciuto l’articolo, iscriviti anche alla mia newsletter, per te in regalo subito il mio ebook da 30 pagine dedicato a “Come vestirsi bene e valorizzare il tuo corpo”

C'è un regalo per te, se ti iscrivi alla mia CherryLetter - non spam solo cose belle, riceverai gratis il mio ebook di 30 pagine dal titolo "Come vestirsi bene e valorizzarsi".

I tuoi dati saranno tratti ai sensi del D. LGS. 30.06.2003, n. 196. Qui la mia informativa sulla privacy: https://goo.gl/7aT6Av

One Comment

  1. Simona Serafini

    Glis tivali texani, mi piacciono molto. Ne ho un paio che ogno tanto reindosso. Il marsupio invece non l’ho mai digerito, ma mi piace molto la soluzione che hai postato. Molto più fine dei modelli classici. A presto

Rispondi