Come vestirsi per un aperitivo: un outfit in rosa e bordeaux

Come vestirsi per un aperitivo: un outfit in rosa cipria e bordeaux

Arriva il fine settimane e, finalmente c’è del tempo da dedicare a famiglia e amici, magari bevendo un buon aperitivo? Ma come vestirsi per un’occasione del genere? Ecco il mio outfit giocato sui toni del rosa cipria e del bordeaux.

Protagonisti del post di oggi sono questi pantaloni palazzo una con fantasia molto evidente che ho comprato su Qvc Italia, made in Italy marca Medea. A conquistarmi è stato il colore, il mio amato rosa cipria e la fantasia che giocava con i toni del blu, del bordeaux, dell’ecrù e del beige.

img_20180121_113845-161323821.jpg

In genere, preferisco capi più minimali con colori scuri e zero fantasie. Ogni tanto però è bello uscire dalla propria di confort e osare qualcosa di differente 😉. Il tessuto dei pantaloni era un raso abbastanza pesante, quindi molto portabile anche in questa stagione fredda. Chiaramente sotto ho messo dei collant… non ce la faccio a gambe nude in questo periodo ;-).

img_20180121_113534-1258002929.jpg

Come vestirsi per un aperitivo

L’occasione per cui ho pensato di indossarli è stato un aperitivo nel weekend con amici, un evento per cui potevo osare un look glam-chic con una strizzatina d’occhio agli anni Settanta.

Nonostante la fantasia mi permettesse di giocare con i toni ecrù, di cui ho tonnellate di cose,  ho preferito dare un tocco più glamour all’abbigliamento con il bordeaux, che tra l’altro fa risplendere molto di più il mio incarnato un po’giallastro in questo periodo!

img_20180121_1138401005230063.jpg

Ho quindi abbinato ai pantaloni un dolcevita in lana e una giacca di Benetton, presi ai saldi. Ai piedi, un paio di tronchetti sempre bordeaux, presi ai saldi dell’anno scorso.

img_20180121_113820-961750320.jpg

La borsa scelta è quella di Coccinelle color rosa cipria – qui il mio post per abbinare questo colore – che ho preso su Privalia prima di Natale.   Come capospalla, ho indossato la mia eco-pelliccia di Zara, presa un paio di anni fa e ancora molto attuale.

L’alternativa al bordeaux era il blu, colore con cui io non sto benissimo, soprattutto vicino al viso.

Una regola molto importante è di mettere vicino al volto colori che ti valorizzino e ti facciano risplendere, onde evitare di prendere riflessi strani sull’incarnato che ti facciamo apparire malata.

Quando le temperature lo permetteranno e anche la mia carnagione sarà un pochino più rosea, li abbinerò con una blusa in seta color ecru, lievemente trasparente e con sotto una bella bralette dello stesso colore. Al collo, una collana lunga con pendente in ametista.

Se vuoi sapere come vestirti per valorizzare il tuo fisico, scarica il mio ebook gratuito di 30 pagine. Per averlo basta iscriversi alla mia newsletter, qui sotto

Se ti iscrivi alla mia CherryLetter - non spam solo cose belle, riceverai gratis il mio ebook di 30 pagine dal titolo "Come vestirsi bene e valorizzarsi".

I tuoi dati saranno tratti ai sensi del D. LGS. 30.06.2003, n. 196. Qui la mia informativa sulla privacy: https://goo.gl/7aT6Av

Che ne dici, ti piace quest’abbinamento?

 

Rispondi