Due vestiti per una sera speciale… sotto i 21 euro

Certe volte capita di avere qualche serata speciale in programma. Una serata che non sia da Nonna Papera  e dove devi fare la tua “bella figura”, indipendentemente dagli anni. Ecco le mie due scelte low cost su Femme Luxe.

Raramente mi capita di uscire la sera per “divertimento”. Per lavoro sono spesso fuori e, se posso, nel weekend, preferisco rintanarmi a casa, nelle mie montagne, a leggere, ascoltare musica, provare nuovi outfit.

Tuttavia, capita che arrivi qualche invito a cui è impossibile dire di no, dove magari si va anche a ballare… e allora “come mi vesto?!?!”.

Non mi piace andare sciatta agli appuntamenti, anche se si tratta di incontrare amici di vecchia data. Inoltre queste occasioni, mi servono anche per “tirarmi fuori” un po’ e non vestirmi sempre da gendarme come faccio di solito!

Senza contare che certe volte mi viene lo sghiribizzo di fare la “bella figuera”… ve la ricordate la mitica Anna Marchesini!!??!!

Per queste serate, in cui sarò probabilmente in posti molto riscaldati, ho scelto due vestiti sul sito inglese di Femme Luxe, di cui vi ho già parlato in alcuni scorsi post, che ho ricevuto poi direttamente dal brand.

Oltre agli abitini in maglia che mi avete visto indossare, hanno anche una ricca selezione di abiti alquanto seducenti, anche low cost, che tuttavia possono anche essere indossati con una certa classe.

In entrambi i casi, ho scelto due abiti asimmetrici, che non avevo nell’armadio. I tagli asimmetrici sono una grande tendenza delle prossime stagioni e avevo voglia di provare questo trend spendendo il meno possibile.

Come per l’altra volta, non ho avuto sorprese: l’abito è esattamente come quello fotografato sul sito. 

Il mio abito blu

La prima scelta è caduta su questo abito longuette blu elettrico con spacco. Ho scelto la taglia 8, anche se la mia taglia sarebbe stata la 10. Ho osato e mi è andata bene: la taglia corretta sarebbe però la 10. Trovi l’abito a questo LINK e cliccando sull’immagine.

Oltre al blu, è disponibile in rosso, giallo e nero.

L’abito è elasticizzato e molto contenitivo. Non ho avuto bisogno di aggiungere pancerine o mutandine contenitive: diciamo che ci stava tutto bene ;-).

Non mi vergogno a dirti che, certe volte, utilizzo questo tipo di biancheria contenitiva. Anche se sono di costituzione normale, capita che possa essere gonfia sulla pancia o abbia necessità di far sembrare le cosce più magre. 

A questo abito, ho abbinato delle decolletè e delle calze color nude. Mi piaceva stemperare l’esuberanza del colore con tonalità neutre, che ho adottato anche per il rossetto.

I colori forti saranno una super tendenza della prossima primavera-estate. Il tessuto e il taglio di questo abito lo rendono indossabile anche nella stagione più calda e, sicuramente, questo vestito sarà nella mia valigia dell’estate.

Oltre che con i colori nude, sono parecchi gli abbinamenti di colore possibili con questo blu elettrico: dipende da te e da come vuoi sentirti. 

Per esempio, sarebbe perfetto con:

  • accessori gialli per non passare inosservata;
  • con il viola per avere invece un contrasto minore; 
  • con l’arancione, che è il colore complementare al blu per far vibrare i colori in modo ancora più intenso.

Per l’acconciatura, ho raccolto i capelli in uno chignon alto, fatto con le apposite spugne, e ho aggiunto due lunghi orecchini chandelier con cristalli color petrolio, blu e verde smeraldo, che si intonavano, a livello tonale, al colore dell’abito.

Il mio abito nero

Anche per l’altro vestito ho scelto un taglio asimmetrico. Per questo, sono tornata al mio amato, rassicurante, seducente nero. La taglia è la 10 ed è perfetta. Trovi questo abito a questo LINK.

L’abito è caratterizzato da drappeggi laterali ed è in un tessuto lucido simile alla Lycra.

In questo caso, ho optato per il total black: quindi, calze e scarpe T-bar scamosciate nere. Ho però portato luce al viso con dei maxi orecchini rosa cipria e con un rossetto colorato.

Tecnicamente, questa abito può essere indossato anche con un lupetto in modal sotto, se non te la senti di andare in giro così scoperta… anche se per una sera in discoteca si può osare!

L’indumento da mettere sotto può essere: 

un body in pizzo nero

un lupetto con colori contrastanti, per giocare con il color block.

Che dici? Ti piacciono questi due abiti?