L’abito speciale: tienine sempre uno nell’armadio

Anche se non abbiamo particolari serate mondane in programma, dobbiamo sempre avere nell’armadio un abito speciale da tirare fuori all’ultimo minuto in caso di necessità. Ecco di seguito, qualche consiglio su come scegliere il vostro abito “salva occasione”.

Qualunque siano le tue occasioni d’uso, dovresti avere nel tuo armadio un abito “salva-occasione”, una divisa che ti fa star bene e che sarà perfetta nel caso di inviti/eventi speciali all’ultimo minuto.

Per la mia vita da ufficio, l’abito salva-occasione è un tailleur nero con pantaloni a zampetta, classico ma non troppo.

Per il tempo libero, mi affido al fascino eterno del denim mentre, per la gran sera, il mio abito che mi salva sempre la serata è rosso… come vedi in questi scatti.

Cliccando sulle fotografie, verrai reindirizzata direttamente sul sito di Femme Luxe, l’ecommerce da cui ho ricevuto l’abito, che ha un’apposita sezione di abiti e minidress.

Punta su qualcosa che già conosci e ami

Punta su una tipologia di abito che già conosci e sai che ti sta bene.

Se ricevi un invito all’ultimo momento non hai sicuramente tempo per sperimentare! Devi essere già sicura dell’effetto finale e sapere che quella tipologia di abito ti farà stare bene, evidenzierà i tuoi pregi e nasconderà i difetti.

Inoltre, l’abito salva-occasione deve avere un colore che sai già che ti valorizza. Come dicevo sopra, in queste situazioni, non si ha il tempo per stare a scegliere abbinamenti nuovi. Vai sul sicuro senza temere di essere banale.

Non è necessariamente un abito all’ultimo grido

Questo tipo di abiti non sono necessariamente abiti all’ultimo grido. Punta su forme classiche che non avrai bisogno di cambiare nel tempo. 

Tienilo in ordine

Lavalo e stiralo dopo l’uso senza aspettare che passi troppo tempo.

Certe volte questi vestiti per situazioni importanti hanno bisogno di una cura particolare: magari si accantonano, aspettando di portarli al lavasecco… e poi quando servono non sono pronti.

Quindi, fai un piccolo sforzo e portali subito a lavare o, se il capo lo permette, lavali tu stessa.

Il tuo abito sarà quindi subito pronto per un’altra occasione improvvisa.

Il mio abito salva occasione

Per le serate mondane, il mio abito “salva occasione” è un abito lungo rosso che mi è stato offerto da Femme Luxe.

Come ho già avuto modo di spiegare, è un sito inglese specializzato in mini-dress e vestiti molto seducenti, il tutto in versione low cost. Da questo sito ho già ricevuto parecchie cose e di tutte sono stata molto soddisfatta.

In particolare questo abito rosso mi piaceva perché:

è elasticizzato, quindi se ingrasso un po’ o mi gonfio, so che mi andrà comunque bene;

copre le ginocchia, uno dei miei punti deboli, come sapete;

– la trasparenza del tulle crea quel “vedo non vedo” che a me piace moltissimo;

– è in tulle svolazzante... camminando il tessuto si muove e l’effetto è molto scenografico;

– Il colore attira l’attenzione… ogni tanto mi piace essere al centro della scena ;-);

– l’abito lungo è sempre super elegante;

– la forma dell’abito è eterna… un modello del genere va bene da qui ai prossimi mille anni!

Ai piedi di quest’abito da circa 30 euro, ho messo le mie Rockstud di Valentino... il mio regalo di compleanno per i 40 anni (prese su Ebay di seconda mano).

Come gioielli, ho scelto di indossare collana e orecchini in corallo… sono gioielli che ho preso durante una vacanza in Sardegna e che mi ricordano dei momenti bellissimi della mia vita.

Questo outfit è un perfetto esempio di mix and match: l’abito low cost ma curato con le scarpe firmate. L’effetto finale è di un look molto raffinato e “costoso”.

Volendo, potrei indossare quest’abito alla “berlinese”: basterebbe sostituire le Rockstud con i miei anfibi alti che mi hai visto indossare in qualche post. In questo caso, l’effetto finale sarebbe quello di “romantica e seducente combat girl”… ti deve piacere, io lo adoro e credo che nei prossimi giorni, lo indosserò così, magari con un chiodo o un giubbino in pelle. 

Che ne dici? Tu hai un abito speciale nell’armadio?