Pantaloni e gonne a vita alta: come indossarli

I pantaloni e gonne a vita alta sono un trend che andrà molto nella prossima stagione. Ma stanno bene a tutte? E, soprattutto, come indossarli? Ecco il mio nuovo post sul blog.

I pantaloni e le gonne a vita alta sono un classico per me. Al di là delle mode, sono modelli che ho da sempre nel guardaroba e che indosso abbastanza spesso. In queste ultime stagioni, poi, si vedono spesso anche sulle passerelle e nei negozi. Potresti quindi essere tentata dall’acquistarli… qui sotto, ti spiego a chi stanno bene questi pantaloni e a chi no.

Questo taglio di pantaloni/gonne spopolò negli anni Sessanta, per poi essere soppiantata dai modelli a vita bassa nel decennio successivo, i mitici anni Settanta.

Pantaloni e gonne a vita alta: a chi non stanno bene

I pantaloni e le gonne a vita alta non fanno per te se sei la classica donna mela: in questo caso, il tuo fisico è caratterizzato dalla mancanza di punto vita, che può addirittura essere maggiore, a livello di centimetri, del giro fianchi e del giro vita. Non sto parlando di peso o taglie ma di proporzioni.

Se hai proporzioni di questo tipo, il mio consiglio è di evitare questo tipo di pantaloni e privilegiare, invece, capi con la vita più regolare.

Pantaloni e gonne a vita alta: a chi non stanno bene

Per tutte le altre fisicità – quindi donna clessidra, donna pera, donna rettangolo e donna triangolo invertito – questi capi caratterizzati dalla vita alta vanno benissimo.

I pantaloni e le gonne a vita alta contribuiranno, inoltre, ad allungare otticamente la lunghezza delle gambe ed accorciare il busto. 

Se sei piccolina e ben proporzionata, questi pantaloni e gonne con la vita alta slanceranno ulteriormente la tua figura, quindi dacci pure dentro! Scegli preferibilmente modelli a sigaretta o skinny, piuttosto che modelli con 

Pantaloni e gonne a vita alta: i modelli che stanno bene a tutte

Per quanto riguarda i pantaloni, il modello che sta bene a tutte, o quasi, chiaramente ogni fisicità ha le sue particolarità, è il modello a sigaretta di lunghezza alla caviglia. In caso di dubbio, prendili così.

Nel caso delle gonne, mi sento di consigliare un modello longuette a matita o, se non sei una ragazza petite, un modello lungo con spacco.

Assolutamente no per tutte, le gonne corte a vita alta, a meno che non hai le gambe di Julia Roberts in Pretty Woman. Allora vanno bene anche quelle corte.

Molto diffusi anche i panta-palazzo a vita alta: li ritengo il massimo della raffinatezza e sono perfetti indossati con la classica camicia bianca, una tshirt, una canottiera e le sneakers.

I miei outfit con un paio di pantaloni e una gonna a vita alta

Per il mio outfit con un paio di pantaloni  a vita alta, ho scelto questo modello che ho ricevuto da Femme Luxe. Sono pantaloni color beige, caratterizzati da una stampa pitonata. Li puoi trovare a questo LINK o cliccare sull’immagine sopra.

La vita alta è enfatizzata anche da una cintura removibile con fibbia. Il modello ha, inoltre, delle pince in vita e delle tasche.

Pur essendo un modello economico, indossati calzano molto bene. Indosso la taglia 10 e le mie misure sono 95 di fianchi e 73 di vita.

In abbinamento ai pantaloni, ho indossato una maglietta cropped, cioè tagliata corta, in viscosa elasticizzata, sempre di Femme Luxe. La puoi vedere a questo LINK o cliccando sull’immagine sotto.

L’abbinamento avorio/beige-nero è un grande classico, capace di rendere un outfit adeguato ad ogni situazione, dalle più formale a quella più spensierata.

Per concludere ho indossato un paio di decolléte color beige di Aldo, prese l’anno scorso su Saldiprivati.it. Anche queste sono un grande classico.

Per quanto riguarda l’outfit con la gonna a vita alta, ho scelto di indossare questa gonna in ecopelle, sempre di Femme Luxe. E’ caratterizzata da vita medio/alta, cintura removibile lunga, e spacco centrale. La puoi vedere meglio a questo LINK o cliccando sull’immagine sotto.

Oltre alla vita, la gonna ha una lunghezza alla caviglia. Mi piace molto perché questa lunghezza va a mitigare lo spacco molto profondo e anche perché è un po’differente dalle solite cose. 

Qui ho scelto di giocare sempre con il nero e il beige. La maglietta è la stessa dell’outfit precedente.

Questo anche per mostrare QUANTO possiamo giocare con i capi presenti nel nostro guardaroba. Basta cambiare un pezzo e tutto l’insieme è differente!

In questo caso, la gonna ha un allure comunque raffinato. Indossando una blazer abbottonato o una giacca alla koreana, con calze scuro e scarpe formali, potrei tranquillamente andare anche in ufficio. 

Chiaramente, questa gonna con sandali a stiletto, un giubbino di jeans e un top con scollo alla coreana, per esempio, prende tutto un altro sapore. Così come con una camicia bianca e delle sneakers.

Che ne dici? Ti sono piaciuti questi outfit? Tu porti pantaloni o gonne a vita alta?