Un outfit per una domenica pigra

Vivo in un posto meraviglioso, in un paese che si chiama Zone a circa 700 metri di altezza.

E’ un posto dove la strada finisce, dall’asfalto ad un certo punto si passa allo sterrato e poi ai sentieri. A Zone, quindi, non ci capiti, ci devi proprio arrivare per scelta. Ci sono certe domeniche dove la cosa più bella da fare è rimanere a casa e godersi il sole sul balcone, oppure, farsi una corroborante camminata.

Per queste occasioni ho degli outfit ben precisi, che parlano di relax e tempo lento. Questo è un concetto molto importante e che mi sento di ribadire. I vestiti ci dicono anche in che ruolo siamo in quel momento. Quando arriviamo a casa, è ora di “dismettere” anche il ruolo dell’impiegata, lavoratrice, etcetce e indossare qualcosa che ci permetta di calarci in un’atmosfera differente. 

Per la mia domenica mattina prigra, niente di meglio che pantaloni jogger comodi con una bella magliettina e piedi nudi.

I pantaloni potrebbero essere indossati anche in occasioni meno informali, la tendenza sporty-chic è ormai sdoganata da un paio di anni.

Io non la amo particolarmente – e infatti non ho mai dedicato post a questa tendenza – ma questi pantaloni con un blazer nero sopra, una bella bralette e un paio di scarpe con il tacco, tipo pump open toe, potrebbero essere indossati anche per un uscita informale.  

Per quest’occasione, ho indossato dei pantaloni che mi sono stati offerti da Femme Luxe.

Sono molto classici come taglio e come forma e sono perfetti sia per la casa che per queste camminate. Anche la maglietta è di Femme Luxe, è un modello cropped, cioè tagliato corto in vita, che hai già visto nel post dedicato all’abbinamento blu-bianco-rosso.

Un outfit estivo in bianco, blu e rosso

Questo insieme mi aiuta a sentirmi carina anche se indosso semplicemente un outfit sportivo. Mi piace sentirmi sempre femminile anche nelle occasioni più “rustiche” ;-).

Camminare e stare nel verde mi aiuta a staccare completamente. Spesso non metto neanche la musica: mi piace immergermi nei suoni della natura, sentire gli uccellini che cantano, da noi c’è anche il cuculo si sente chiaramente il suo “cucù”, il vento tra le foglie. E altrettanto piacevole è anche osservare le cose e sentire gli odori della montagna: vedere le foglie degli alberi, sentire il profumo del bosco alla sera… 

Rientro da queste passeggiate, quasi in estasi.

E tu? Ti dedichi del tempo libero la sera? Come è il tuo outfit per queste occasioni?