About

me3

Ciao! Sono Isabella, ho 40 anni e adoro lo moda!

Il mio rapporto con i vestiti inizia da lontano: da piccola mia madre mi costringeva ad indossare i suoi abiti di quando era giovane. Risultato? Mentre tutte le mie amiche avevano le Converse, a me toccava indossare le scarpe inglesi. Mentre loro indossavano il bomber, io avevo la giacca in pied de poule… insomma ero una disadattata 🙁 e non mi filava nessuno, dato che il concetto di “vintage” non era ancora stato inventato, purtroppo.

Alle superiori, le mie amiche erano firmatissime. Io, con la mia misera paghetta, gli unici due negozi che riuscivo ad approcciare a Brescia erano il mitico “Tre Prezzi – tutto a 10,20,30 mila lire” e “San Francisco Company”, dove invece c’era il prezzo fisso e tutti i capi venivano messi in vendita a 20mila lire.  Lì ho mosso i miei primi passi nel mondo dello shopping, esperienze quasi mistiche e orgasmiche: che gioia trovare nel cestone dei pezzi da 10mila lire un  paio di pantaloni in similpelle! Che emozione accaparrarsi una gonna in vero velluto devorè nella sezione delle occasioni!

Quando ho preso il primo stipendio, ricordo che l’ho speso tutto quanto in vestiti! Che orgia fantastica nei negozi “veri” del centro di Brescia, quelli con le commesse con la puzza sotto il naso, quelli con l’aroma alla vaniglia diffuso nell’aria e l’allestimento concettuale!

Poi, per un po’ di anni, ho perso la tramontana e ho sperimentato di tutto: mercatini vintage, negozietti artigianali, outlet, Ebay, siti vari. E ogni tipo di stile: etno, afro, chic, street, hippie, bon ton, country, dandy, gothic….

La moda, lo stile erano la mia passione ma me ne vergognavo, quasi. Mi sembrava che venisse percepito come un mondo frivolo, fatto di pazze scatenate stile “I love shopping” che hanno il conto in rosso e vanno in visibilio per un paio di Jimmy Choo.

Il che è vero, c’è anche questo nella moda e anche io sono così in parte, ma la moda è anche altro: è ricerca della propria identità, del proprio essere. E’ creatività, è gioco perché ti permette di interpretare ruoli diversi. E’ una macchina del tempo perchè basta un filo di perle lungo per riportarci ai ruggenti anni Venti. E’ artigianalità, è lavoro duro di tanti imprenditori italiani che decidono di rimanere in Italia a produrre e di valorizzare l’eccellenza italiana nel settore.

Per questo, alla soglia dei quarant’anni – ma promettete di non dirlo a nessuno ;- )-  decido di uscire allo scoperto con questo blog che parla della mia più grande passione: la moda ma declinata per le “ragazze” della mia età.

COSA TROVERETE IN QUESTO BLOG

  • consigli su come indossare i capi più cool di stagione senza sembrare delle ragazzine;
  • le mie recensioni sui migliori siti dove fare shopping on line, dato che compro per il 99% online e ormai i siti li ho provati tutti (o quasi!);
  • i migliori libri che parlano di moda, quelli che danno veri consigli su come vestirsi bene e non sono dei “pipponi” autoreferenziali;
  • ricette veloci per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo
  • molto altro ancora!    

Buon divertimento e buona lettura a tutte,

con l’augurio di trovare voi stesse!